fbpx

Guide di Instagram: cosa sono e come usarle

guide-instagram-2021

Guide di Instagram: cosa sono e come usarle

Da un po’ di tempo a questa parte si è affacciato su Instagram (e, successivamente, anche su Facebook) un nuovo formato: si tratta delle Guide, ovvero la possibilità di riunire contenuti in un unico flusso coinvolgente e facilmente consultabile.

Come funzionano? Quando vale la pena utilizzarle? Lo scopriamo in questo articolo.

Cosa sono le Guide di Instagram?

Le Guide permettono di creare dei veri e propri flussi tematici, mettendo insieme contenuti già pubblicati su Instagram (come post e prodotti) in un racconto coerente, con tanto di titolo, immagine di copertina, descrizione e didascalia di accompagnamento per ogni contenuto inseritovi.

Per comprendere meglio, ecco un esempio di Guida sviluppata dal brand Sephora che riunisce e presenta alcune delle migliori marche gestite da imprenditrici e trattate dalla celebre multinazionale delle profumerie: non solo vengono inclusi i post che Sephora ha pubblicato in precedenza rispetto ai prodotti di questi brand, ma include anche i tag ai prodotti in vendita nello shop e quotazioni delle fondatrici che rispecchiano l’anima di queste attività, insomma… una presentazione ben più coinvolgente e approfondita di un semplice post su Instagram!

Le Guide sono un formato gratuito da utilizzare e in roll-out per tutti gli utenti: tutti o quasi infatti dovrebbero trovare già la possibilità di attivarle per il proprio profilo.

Come creare le Guide di Instagram?

Creare una Guida è semplicissimo: basta recarsi sulla pagina del proprio account Instagram, cliccare sul pulsante “+” posizionato in alto a destra del proprio smartphone e selezionare il formato Guide.

Qui è possibile scegliere, al momento, tra 3 tipologie:

  • Luoghi: per raccogliere e raccomandare, appunto, dei posti specifici
  • Prodotti: per mettere in evidenza i nostri prodotti preferiti o comunque prodotti specifici
  • Post: per dare maggiore visibilità a post che abbiamo creato o salvato

Nel nostro caso probabilmente vorremmo concentrarci sulla seconda e terza tipologia di Guide.

La tipologia “Prodotti” ci permette di mettere in evidenza prodotti presenti in uno Shop (ne avevamo parlato qui) di nostra proprietà o di proprietà di terzi, aggiungervi eventuali post di nostra proprietà o del brand padrone dello shop (contenuti in cui vengono trattati i prodotti di cui parliamo), aggiungere titolo, immagine di copertina, descrizione della Guida e naturalmente testi di accompagnamento per i prodotti e i post che vi vogliamo inserire.

Per quanto riguarda la tipologia “Post”, possiamo aggiungervi contenuti che abbiamo creato o salvato (quindi anche di terzi), corredandoli naturalmente sempre di titolo, copertina, descrizione, didascalie per i vari post menzionati eccetera. Si tratta di un ottimo strumento da usare per facilitare la consultazione dei nostri contenuti per aree tematiche: per esempio potremmo creare una Guida che contiene i post relativi ai consigli della settimana, i consigli di stagione o anche i trend di questo periodo in materia di occhiali da sole.

Le Guide possono essere salvate in bozza ed eventualmente essere rifinite e modificate successivamente; una volta pubblicate, appaiono nel profilo del nostro account nella tab dedicata (iconcina a forma di guida, appunto).

Quando usare le Guide di Instagram? Esempi pratici

 

esempi-guide-instagram-2021

 

Le Guide si prestano ai più svariati settori e per quanto riguarda l’ambito dell’ottica possono essere utilizzate per presentare una particolare collezione o, come detto, una rubrica di consigli e di approfondimenti.

Il brand PdiPaola per esempio ha creato questa guida per presentare la collezione Zodiak Costellations, includendo 8 post in cui presenta i gioielli inclusi attraverso immagini e video, mentre FoodSpring, azienda specializzata in cibi proteici, ha creato una guida dedicata alle ricette natalizie, raccogliendole sotto un unico cappello; basta infatti cliccare sulle immagini presenti nella guida per accedere ai post delle ricette.

Gucci ha scelto di usare questo formato per raccontare la linea nata dalla collaborazione con NorthFace, così come Sephora ha ri-utilizzato le Guide per presentare la nuova linea di skincare lanciata da Jennifer Lopez.

Come abbiamo visto si tratta di un formato molto versatile, assolutamente da sperimentare anche per dare una vita più lunga ai contenuti e coinvolgere maggiormente la nostra community. Provare per credere!

Condividi →
Veronica Gentili
gentiliveronica@gmail.com

Imprenditrice digitale, consulente e formatrice specializzata in Facebook Marketing e Facebook Ads e accreditata come Facebook Certified Planning Professional, Veronica è considerata come uno dei maggiori esperti di Facebook Marketing in Italia.