Invio telematico dei corrispettivi: aggiornamento

invio-telematico-corrispettivi-2019

Invio telematico dei corrispettivi: aggiornamento

Il Decreto Legge 119/2018 (Decreto fiscale) ha introdotto l’obbligo di memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi giornalieri per le operazioni effettuate da commercianti al minuto e soggetti assimilati, che in precedenza era un regime opzionale (D. Lgs. 127/2015).

I termini di entrata in vigore di tale obbligo sono:

  • I luglio 2019, per le aziende con fatturato 2018 superiore a € 400.000;
  • I gennaio 2020, per tutti gli altri soggetti.

Il Decreto fiscale e la Legge di bilancio 2019 hanno statuito che “i soggetti tenuti all’invio dei dati al Sistema Tessera Sanitaria possono adempiere all’obbligo di invio telematico dei corrispettivi mediante la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei dati relativi a tutti i corrispettivi giornalieri al Sistema Tessera Sanitaria”, ma, a due settimane dall’entrata in vigore dell’obbligo, non sono stati emanati provvedimenti attuativi.

I provvedimenti recenti

Il 18/04 l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato un Provvedimento che introduce la possibilità di usare una procedura web a disposizione dei contribuenti in area riservata del sito web dell’Agenzia e usabile anche su dispositivi mobili.
Il 10/05 il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha emanato un Decreto che individua i soggetti esonerati in base all’attività esercitata.
Come anticipato sopra, non sono però stati emanati provvedimenti attuativi relativi alla “memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei dati relativi a tutti i corrispettivi giornalieri al Sistema Tessera Sanitaria.”

Allo stato attuale dell’evoluzione normativa, la memorizzazione e l’invio telematico dei corrispettivi possono essere effettuati:
– tramite un Registratore telematico (RT) o Server RT;
– manualmente, con la procedura web disponibile sul portale Fatture e Corrispettivi e l’App dell’Agenzia delle Entrate.

Il Registratore telematico (RT)

Il Registratore telematico (RT) è una evoluzione del vecchio misuratore fiscale che, alla chiusura giornaliera, è in grado di elaborare i dati memorizzati, predisporre un file XML, sigillarlo elettronicamente per garantirne l’autenticità e procedere con l’invio telematico all’Agenzia delle Entrate assicurando sicurezza ed inalterabilità.
I modelli più recenti di registratori di cassa possono essere adattati/aggiornati per operare come Registratori telematici.

 

Questa breve nota non è esaustiva né sistematica.
Per maggiori informazioni sull’adempimento, contattate il tecnico abilitato che vi ha fornito il misuratore fiscale.
Sul portale Fatture e corrispettivi potete scaricare i provvedimenti normativi in materia di Corrispettivi elettronici.

Bludata Informatica
marketingbludata@gmail.com

Bludata Informatica progetta e sviluppa software e servizi informatici per i Centri Ottici. Il nostro obiettivo è offrire agli Ottici soluzioni semplici ed efficaci per raccogliere i dati, mantenere le relazioni con i consumatori ed analizzare i dati per prendere decisioni consapevoli sulla gestione aziendale.