fbpx

Corrispettivi telematici, Lotteria degli scontrini e Sistema Tessera Sanitaria: facciamo il punto della situazione

novita-2021-sistema-tessera-sanitaria-2

Corrispettivi telematici, Lotteria degli scontrini e Sistema Tessera Sanitaria: facciamo il punto della situazione

Nelle ultime settimane del 2020 si sono susseguiti numerosi provvedimenti normativi e regolatori che hanno impatti nella gestione quotidiana dei centri ottici.
Non è facile orientarsi tra le nuove regole, le proroghe e le conferme degli obblighi, per cui cerchiamo di fare il punto della situazione sull’invio telematico dei corrispettivi, la lotteria degli scontrini e la trasmissione delle spese detraibili al Sistema Tessera Sanitaria.

Invio telematico dei corrispettivi: dal I gennaio 2021 l’obbligo si applica a tutti gli ottici

Dal I gennaio 2021 l’obbligo di memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi tramite Registratore telematico si applica a tutti gli esercenti, indipendentemente dal volume d’affari annuo. Infatti, il 31/12/2020 è terminata la “fase transitoria”, in cui era possibile ottenere una “moratoria” delle sanzioni utilizzando procedure alternative per adempiere all’obbligo.

Quindi dal I gennaio 2021 tutti gli ottici sono obbligati a trasmettere i corrispettivi giornalieri all’Agenzia delle Entrate tramite il Registratore telematico, pena pesanti sanzioni.

Tracciato XML 7.0 posticipato al I aprile 2021

L’Agenzia delle Entrate, con il Provvedimento 389405 del 23 dicembre 2020, ha posticipato al I aprile 2021 la data di utilizzo esclusivo del nuovo tracciato XML 7.0 per l’invio dei corrispettivi. Pertanto, entro il 31/03/2021 tutti i firmware (i software interni) dei Registratori Telematici dovranno essere aggiornati per la trasmissione dei dati con le nuove specifiche.

Per fare chiarezza: la proroga di cui si sente parlare in questi giorni non riguarda l’adozione del Registratore Telematico per l’invio dei corrispettivi giornalieri, ma solo l’aggiornamento dei firmware al tracciato XML 7.0.

Per approfondimenti:
Invio telematico dei corrispettivi: dal I gennaio 2021 l’obbligo si applica a tutti gli ottici

Lotteria degli scontrini: le ultime novità

Sul fil di lana, anche la lotteria degli scontrini ha visto importanti novità: oltre a slittare di qualche settimana, diventa “cashless”.

Infatti, venendo incontro alle richieste delle associazioni di categoria, il Decreto Legge 183/2020 (cosiddetto “Milleproroghe”) del 31 dicembre scorso ha posticipato l’avvio della lotteria degli scontrini. La data effettiva di inizio sarà definita da un provvedimento congiunto dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli e dell’Agenzia delle entrate, da adottare entro il 1° febbraio. Pertanto, gli ottici hanno qualche settimana in più per aggiornare i firmware (i software interni) dei Registratori telematici e configurarli per la lotteria.

Inoltre, la Legge di bilancio 2021, pubblicata in G.U. il  30 dicembre, ha limitato la partecipazione alla lotteria ai soli acquisti effettuati con pagamenti elettronici.

Le regole per gli ottici

Il provvedimento n. 351449 del 11/11/2020 dell’Agenzia delle Entrate ha definito le regole per la trasmissione dei corrispettivi ai fini della lotteria per i soggetti che inviano i dati al Sistema Tessera Sanitaria, tra cui gli ottici.
In estrema sintesi, gli ottici possono trasmettere alla lotteria i dati dei corrispettivi delle spese detraibili solo se il consumatore chiede che venga acquisito il codice lotteria invece del codice fiscale, rinunciando quindi alla detrazione delle spese.

Per approfondimenti:
Ottici e lotteria degli scontrini: le ultime novità

Sistema Tessera Sanitaria: novità dal I gennaio 2021

Il Decreto del Ministero Economia e Finanze 19 ottobre 2020 ha ridefinito alcune regole ed adeguato le specifiche tecniche per la trasmissione dei dati delle spese detraibili al Sistema Tessera Sanitaria sia per l’anno 2020 che per il 2021.

Oltre alle modalità di pagamento, il tracciato entrato in vigore il I gennaio 2021 include i seguenti dati:

  • il tipo di documento fiscale (Fattura o Documento commerciale);
  • l’aliquota IVA (o la natura se l’IVA non è applicabile) di ciascuna operazione;
  • l’eventuale opposizione del cittadino alla trasmissione dei dati per il 730 precompilato.

Il Decreto ha introdotto anche altre rilevanti novità per l’anno 2021:

  • Invio dei dati anche in caso di Opposizione del contribuente alla loro messa a disposizione dell’Agenzia delle Entrate per il 730 precompilato;
  • nuovi termini per la trasmissione dei dati.

Infatti, dal I gennaio 2021, le spese devono essere comunicate al Sistema TS entro la fine del mese successivo alla data del documento fiscale.

Per approfondimenti:
Sistema Tessera Sanitaria: novità dal I gennaio 2021

Corrispettivi giornalieri al Sistema Tessera Sanitaria al I gennaio 2022

Il Decreto Legge 183/2020 (cosiddetto “Milleproroghe”) ha spostato al I gennaio 2022 l’entrata in vigore dell’obbligo per gli ottici di trasmettere i corrispettivi giornalieri al Sistema Tessera Sanitaria tramite i Registratori telematici.
Pertanto, entro il 31/12/2021 tutti i firmware (i software interni) dei Registratori telematici dovranno essere aggiornati e configurati per trasmettere i dati all’endpoint del Sistema Tessera Sanitaria.

Questa proroga non ha nulla a che vedere con l’obbligo di trasmissione dei dati al Sistema Tessera Sanitaria, per il quale sono in vigore le nuove regole e specifiche dal I gennaio 2021.

Condividi →
Maria Chiara Visentin
visentin@bludata.com

Direttore Commerciale di Bludata Informatica