fbpx

4 step per mettere in sicurezza il proprio Facebook account

privacy-facebook

4 step per mettere in sicurezza il proprio Facebook account

È notizia di questi giorni la messa online dei dati di circa 533 milioni di utenti Facebook come numeri di telefono, indirizzi email, nomi e cognomi. In realtà questi dati non sono stati acquisiti oggi, né si tratta di violazione di reti o sistemi; le informazioni infatti sono state “scaricate” nel 2019 attraverso una procedura detta scraping, ovvero una tattica molto usata online che si avvale dell’uso di software basati su intelligenza artificiale per acquisire informazioni già di pubblico dominio per poter creare database da eventualmente usare o rivendere.

Non è più possibile fare questo tipo di attività a oggi su Facebook, ma resta una questione davvero importante: come mettere in sicurezza i propri dati? Ciò non è solo importante per proteggere informazioni confidenziali o evitare che i nostri contatti pervengano a sconosciuti, ma anche per scongiurare accessi da parte di malintenzionati ai nostri account di business, pagine Facebook e account pubblicitari inclusi.

Ecco una serie di consigli pratici per ridurre drasticamente le possibilità di accessi indesiderati e uso illecito dei nostri dati personali (come il furto d’identità).

1. Verificare che l’account non sia stato violato e cambiare frequentemente la password

Sembra il consiglio più banale del mondo eppure in molti non cambiano periodicamente le password di servizi che usano quotidianamente da anni. Specialmente se il nostro account rientra tra quelli violati (lo si può scoprire attraverso servizi come haveibeenpwned), diventa imperativo proteggerci modificando i dati di accesso e usando una password sicura. Qui è possibile trovare gli step da seguire passo passo per farlo.

Se pensiamo invece che il nostro profilo sia stato hackerato, Facebook mette a disposizione una procedura dedicata per metterlo in sicurezza.

2. Attivare l’autenticazione a due fattori

Si tratta di un ulteriore sistema di sicurezza volto a proteggere l’account: in pratica, ogni volta che qualcuno cerca di fare la log-in da un dispositivo viene richiesto un ulteriore codice speciale per poter accedere all’account e per attivarlo basta seguire la procedura.

Si può inoltre impostare degli alert che si attivano ogni volta che qualcuno prova a entrare nel nostro account da browser o dispositivi che il sistema non riconosce, per garantirci un livello di protezione extra.

3. Controllare periodicamente gli accessi effettuati all’account

È possibile vedere uno storico dei dispositivi e della località legata agli accessi direttamente all’interno del nostro account Facebook, recandosi nella sezione Impostazioni e Privacy alla voce Protezione e accesso.

Qui si possono visualizzare date, luoghi, orari e dispositivi usati per accedere al nostro profilo nell’ultimo periodo e, qualora si visualizzino dispositivi sconosciuti, si può attivare la procedura di protezione dell’account, disattivando le varie sessioni, rivedendo la password e così via. Il consiglio è di controllare di tanto in tanto questa sezione in modo da verificare che non siano entrati sconosciuti o comunque terzi non voluti nel nostro spazio social, eventualmente bloccando immediatamente le eventuali sessioni attive e segnalando a Facebook le anomalie.

4. Attivare le funzioni di protezione aggiuntiva

Oltre alla possibilità di ricevere avvisi nel caso di login da dispositivi non usati di solito, si possono anche selezionare dai 3 ai 5 amici da contattare nel caso non sia più possibile accedere al proprio account. Si tratta di una funzionalità fondamentale, specialmente nel caso dimentichiamo i dati di accesso o, peggio, se accedere al nostro profilo diventi problematico perché vengono rilevate attività sospette.

Per attivare questa feature è sufficiente recarsi nel pannello Impostazioni del nostro account, sezione Protezione e Accesso e scendere in basso fino alla voce Configurazione di una funzione di protezione aggiuntiva. Come chiarisce lo stesso Facebook “i tuoi contatti fidati sono amici che hai scelto e che potranno aiutarti in modo sicuro se mai dovessi avere problemi ad accedere al tuo account”, assicuriamoci quindi di selezionare almeno 3 tra i nostri amici più stretti che ci possano essere di supporto in caso di criticità, inviandoci un codice e un URL da Facebook per consentirci di accedere di nuovo.

 

Condividi →
Veronica Gentili
gentiliveronica@gmail.com

Imprenditrice digitale, consulente e formatrice specializzata in Facebook Marketing e Facebook Ads e accreditata come Facebook Certified Planning Professional, Veronica è considerata come uno dei maggiori esperti di Facebook Marketing in Italia.