fbpx

Fatturazione elettronica 2022, confermate le regole per gli ottici

fattura-elettronica-2022

Fatturazione elettronica 2022, confermate le regole per gli ottici

Il Decreto Fiscale 2022 (DL 146/2021) stabilisce che, anche nel 2022, gli ottici non possono emettere fattura elettronica per le fatture i cui dati sono da inviare al Sistema Tessera Sanitaria. L’evoluzione normativa di tale divieto è illustrata in questo post. La nuova proroga è dovuta al fatto che non sono ancora state definite modalità di emissione delle fatture elettroniche che rispettino le prescrizioni del Garante privacy.

L’obbligo di fatturazione elettronica è dunque in vigore solo per:

  • Fatture alle aziende (B2B), avendo cura di non inserire dati sensibili, come da Interpello 307/2019;
  • Fatture PA;
  • Fatture ai consumatori per beni non detraibili, che quindi non vengono comunicate al Sistema Tessera Sanitaria.

Per quanto riguarda il ciclo passivo, l’obbligo di fatturazione elettronica per i fornitori degli ottici è entrato in vigore il I gennaio 2019.
Pertanto, già dal 2019 gli ottici devono ricevere le fatture elettroniche tramite un canale telematico, come, ad esempio, FOCUS FE.

Nuovo esterometro al I luglio 2022

Il Decreto fiscale proroga al I luglio 2022 l’entrata in vigore dell’obbligo di comunicare le operazioni con soggetti non stabiliti in Italia tramite il Sistema di Interscambio (SDI). Pertanto, fino al 30/06/2022, i dati delle operazioni transfontaliere potranno essere trasmessi trimestralmente con il “vecchio” flusso dell’esterometro o, facoltativamente, emettendo fattura o autofattura/integrazione tramite il Sistema di Interscambio. Il differimento dei termini viene concesso per permettere alle aziende di adeguare i sistemi contabili e le procedure interne alle nuove regole.

In ogni caso, in attesa dell’entrata in vigore dell’obbligo, FOCUS 10 consente già di emettere i nuovi tipi di documento TD17, TD18, TD19 per trasmettere al Sistema di Interscambio le integrazioni/autofatture per gli acquisti da fornitori non stabiliti in Italia.

Le nostre soluzioni per i centri ottici

FOCUS 10 opera tenendo conto dei divieti ed obblighi in essere nei centri ottici, per cui emette fattura cartacea per le fatture da trasmettere al Sistema TS e fattura elettronica negli altri casi.
Il modulo per la fatturazione elettronica FOCUS FE, che include un portale per gestire lo scambio dei file-fattura XML con il Sistema di Interscambio, integra in modo semplice l’emissione, la trasmissione, la ricezione e conservazione a norma delle fatture elettroniche nelle procedure di FOCUS utilizzate quotidianamente.

Gli ottici che non attivano il modulo FOCUS FE possono comunque esportare i file-fattura XML dal programma per importarli in piattaforme esterne per la fatturazione elettronica.

Per saperne di più, contattaci tramite questo form, chiamaci al numero 0422.445442, oppure richiedi il DEMO gratuito di FOCUS 10.

 

Maria Chiara Visentin
visentin@bludata.com

Direttore Commerciale di Bludata Informatica